Volvo XC40, debutta il 3 cilindri

SUV dalle dimensioni compatte e dalle forme avveniristiche, è la prima Volvo a vincere il premio auto dell’anno. Arrivano nuovi allestimenti e nuove motorizzazioni. Due 4 cilindri, un benzina e un Diesel, già utilizzati su altri modelli della gamma e un nuovissimo 3 cilindri.

10 marzo 2018 - 10:03

Auto dell’anno
Entrata in produzione da pochi mesi, la Volvo XC40 non ha aspettato molto a tagliare la linea di un significativo traguardo. Infatti è eletta qualche giorno fa, al Salone Internazionale di Ginevra, auto dell’anno 2018. Con 325 punti è riuscita a sopravanzare Seat Ibiza (242 punti) e BMW serie 5 (226 punti). La SUV svedese che abbiamo appena provato parte con il piede giusto 


Nuovi motori sotto il cofano
L’arrivo di motori più piccoli e meno potenti rispetto ai D4 e D5 del lancio era stato ampiamente annunciato. Ora debuttano in listino il Diesel D3 150 cavalli e il benzina T4 da 190 cavalli, entrambi di 2.0 litri, motori, già visti su altri modelli della gamma Volvo.
Debutta il tre cilindri
Diversa la storia del 1.5 litri 3 cilindri, un motore completamente nuovo, progettato da Volvo a partire dai 4 cilindri della famiglia Drive-E, che fanno di prestazioni ed efficienza i loro obiettivi. Grazie a iniezione diretta e sovralimentazione mediante turbocompressore, ma non solo: i motori Drive-E adottano specifici cuscinetti a sfera sull’albero a camme per minimizzare gli attriti, fasatura delle valvole a variazione continua e una pompa dell’acqua elettrica, per ottenere la scrupolosa gestione delle temperature senza inutili assorbimenti di potenza. Sui motori Diesel ogni iniettore è gestito da un piccolo computer che varia la pressione di iniezione istante per istante.


Il cucciolo sarà adeguato?
In 91 anni di storia della Casa di Göteborg, quello appena arrivato è il primo motore con frazionamento a tre cilindri. Questa unità è stata sviluppata per esser facilmente abbinata ai veicoli che Volvo identifica con la sigla “Twin-engine”, ossia equipaggiati con doppia propulsione termico-elettrica. Non è a caso è già  in programma la versione plug-in ibrida della XC40. D’altronde il frazionamento a tre cilindri da alcuni anni è sempre più sulla breccia: basti pensare al Ford Ecoboost, che ha vinto numerosi premi negli ultimi anni come miglior motore della categoria.

Le novità non riguardano solo i motori. Agli allestimenti previsti al lancio, ossia Momentum e R-Design, si affiancano un allestimento “base” e il più lussuoso Inscription.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Audi Q7 TFSIe quattro

Suzuki Vitara
ora anche in versione Katana 

Alpine A110 Rally Blu 2020

Alpine A110 Rally
Il ritorno di un mito