Le migliori moto da turismo, nate per viaggiare

Con l’impennata delle vendite di due ruote, cresce anche la voglia di viaggiare in moto. Qual è però la moto giusta per viaggiare? Il mercato offre tante soluzioni, a volte sorprendenti. Ecco quali sono le migliori moto da viaggio secondo RED

BMW K 1600 GT e GTL

BMW K 1600 GT migliori moto per viaggiare

Un motore unico al mondo. Mentre tutto il mondo si affanna a togliere cilindri BMW ne ha aggiunti un paio sfornando uno dei motori motociclistici più interessanti degli ultimi 10 anni. 6 cilindri in linea, frazionamento esagerato per una moto che fa delle prestazioni ma soprattutto della fluidità di guida il suo vero punto di forza. Una viaggatrice per vocazione capace di prestazioni eccellenti ma anche di una guidabilità sorprendente considerando la stazza. La K 1600 è senza dubbio l’ammiraglia della gamma BMW sfoggia una dotazione automobilistica (inclusi i fari adattivi in curva, soluzione che per prima ha introdotto sul mercato). Due le versioni disponibili: la GT per chi ama il dinamismo di guida, e la GTL più orientata verso le highway americane. Il motore da ben 1600 cc eroga 160 cavalli morbidi come la marmellata gestiti da differenti riding mode. La K 1600 è senza dubbio una delle migliori moto per viaggiare di sempre, un incrociatore da asfalto pronto per viaggi intercontinentali. Ottima anche l’autonomia perché il serbatoio è grande ma a sorpresa il 6 cilindri non è molto assetato. Punto a sfavore? Il peso di 350 kg. Probabile l’arrivo di una nuova versione dotata di radar.

Cilindrata: 1659 cc – Motore: bicilindrico boxer – Potenza: 160 CV – Coppia: 175 Nm – Serbatoio: 25 litri (4 riserva) – Peso a secco: 350 kg – Prezzo di listino: 20.800 euro