Honda Jazz, 1.000 km con l’auto che crea “dipendenza”

L’abbiamo guidata, certo, ma anche vissuta giorno per giorno. Ed è così che ne abbiamo scoperto ogni minimo segreto

Quanto consuma e quanto costa

Il contachilometri è quasi a quota mille e io non posso non parlare di consumi. Consumi che sono fra i punti di forza di questa auto, il cui sistema ibrido regala un’efficienza davvero elevata nella guida di tutti i giorni. 24,6 km/l, guidando nel rispetto dei limiti di velocità ma senza eccedere con i comportamenti virtuosi. Insomma, anche senza metterci troppo impegno, avvicinare i 25 chilometri con un litro, o comunque superare i 20, è alla portata di molti, se non di tutti.

Listino

Dai consumi al listino, prima di tutto va detto che la Jazz è disponibile in versione normale, cioè questa, oppure Crosstar, ovvero con cenni di SUV nei paraurti e nei passaruota. I prezzi partono dai 22.500 euro della Comfort e arrivano ai 25.650 della Executive. In mezzo, la Elegance, proposta a 24.000 euro netti. Quanto alla Crosstar, costano 27.150 sia la Executive, sia la Bicolor.

Ok, cifre non contenutissime, ma assolutamente proporzionate alla dotazione, più che buona fin dalla base, e soprattutto al livello tecnico e tecnologico dell’auto, curata come poche altre, per non dire nessun’altra, in ogni più piccolo aspetto.