Le migliori moto per i neopatentati A2

Naked e crossover, sportive e custom: tra le migliori moto per i neopatentati A2 c’è un po’ di tutto. Ecco la guida definitiva su come sceglierle e le migliori proposte tra depotenziate e non

MIGLIORI MOTO PER NEOPATENTATI A2, DUCATI

DUCATI MONSTER – Depotenziata

Ducati Monster 2021 migliori moto per neopatentati A2

Un Monster completamente rinnovato (e che ha fatto davvero molto discutere) ma un Monster mai così fedele ai principi ispiratori del modello. Il progetto è interamente nuovo e conta sul motore bicilindrico Testastretta 937 cc che in versione full power può vantare ben 111 cv. Sparisce il traliccio, al suo posto un telaio front frame in alluminio. Ogni elemento tecnico è stato ottimizzato per ridurre il peso ai minimi termini. Infatti siamo a 166 kg a secco, record di categoria condiviso con la KTM 790 Duke. Ducati ha puntato molto sulla leggerezza e sulla facilità di guida per fare del nuovo Monster un Monster davvero per tutti, non a caso la sella è a soli 820 mm ma può scendere a 795 mm o addirittura a 775 adottando il kit di ribassamento delle sospensioni. Non è super economica, ma la tecnologia di bordo è evolutissima il che la rende senza dubbio una delle migliori moto per neopatentati. Il depotenziamento è ottenuto partendo dalla versione specifica da 95 cv.

DUCATI SCRAMBLER Ducati Scrambler Sixty2 nera moto per neopatentati A2

Due le possibilità: puntare il mirino sulla Sixty2 la più piccola delle Scrambler Ducati con il suo motore 400 raffreddato ad aria da 41 cv, oppure puntare in alto sulla Scrambler 800 depotenziata. In questo caso la differenza di peso si annulla (189 kg in ordine di marcia per entrambe, il layout è il medesimo) mentre lo pneumatico posteriore della 400 è 160/60 contro i 180/55 della 800. Snella e leggera, con la sella alta 790 mm e l’esclusivo serbatoio smilzo da 14 litri, si lascia gestire bene anche negli spazi stretti, tanto che alla prova dei fatti i 189 kg dichiarati sembrano anche meno. Il bicilindrico è sulla stessa lunghezza d’onda, con un’erogazione lineare e una buona progressione. La differenza di prezzo tra le due versioni non è altissima (attorno ai 1.200 euro) e questo, onestamente, fa pendere l’ago della bilancia verso la 800.

DUCATI SUPERSPORT – Depotenziata

Ducati Supersport 950 2021 migliori moto per neopatentati A2

Il restyling del 2021 le ha donato una faccia da Panigale e una dotazione ancora migliore. Il che la fa salire nel ranking delle migliori moto per neopatentati A2. Se amate le sportive stradali e soprattutto amate il marchio Ducati ecco la moto che potrebbe fare per voi. La Ducati Supersport è una sportiva sui generis più improntata all’utilizzo stradale veloce (sul genere della Honda CBR650R o dell’Aprilia RS 660, per intenderci) che a fare il tempo sul giro. E questo la rende unica nella famiglia Ducati. Il nome è di quelli “pesanti” perché le vecchie Ducati Supersport erano  delle moto da puristi, che imponevano anche qualche sacrificio dal punto di vista del comfort. Qui invece è tutto al posto giusto, compreso il bicilindrico Testastretta da 937 cc capace (quando è a potenza piena) di 110 cv. Pesa 184 kg e la sella si piazza a 810 mm da terra. La S offre una dotazione più ricca (Quickshifter e sospensioni Ohlins), ma il prezzo sale di quasi 2.000 euro.

 

DUCATI HYPERMOTARD 950 – Depotenziata

Ducati Hypermotard 950 rossa moto per neopatentati A2Di sicuro nel mondo delle motard è una delle moto più riuscite esteticamente. Il centro stile Ducati ha realizzato, come quasi sempre, un autentico capolavoro. Non a caso è sempre tra le Ducati più in alto in classifica. La Ducati Hypermotard 950 è stata aggiornata di recente alleggerita e potenziata di 4 cv, cosa che però a chi sta leggendo questo speciale non interesserà, almeno al momento. Il motore è il Testastretta da 937 cc il peso si ferma a 176 kg a secco (circa 200 in ordine di marcia) e la sella è a 870 mm da terra. Meglio avere la gamba lunga, quindi.