Milano Design Week 2019, l’auto si mette in vetrina

Tutte le auto protagoniste al Fuorisalone di Milano. Ecco gli appuntamenti da non perdere

6 aprile 2019 - 15:23

Non solo arredamento alla Milano Design Week 2019, in programma dal 9 al 14 aprile nelle due declinazioni Salone del Mobile e Fuorisalone. Da qualche anno a questa parte anche il settore automotive si mette in mostra, fra novità e modelli che hanno già visto la luce al Salone di Ginevra lo scorso marzo. Ecco una breve carrellata delle proposte dei costruttori presenti, allestite nei distretti del Fuorisalone.

Alfa Romeo

Il marchio del Biscione è l’unico tra quelli che partecipano alla MDW ad aver scelto il Salone del Mobile di Rho-Fiera Milano per presentare in anteprima nazionale la concept car Tonale, il SUV compatto ibrido plug-in. Dopo l’esordio internazionale a Ginevra, questa recente novità Alfa Romeo è pronta a farsi ammirare dai visitatori nell’area verde 5 della Fiera, vicino al padiglione 7, su corso Italia.

Audi

Dall’8 al 14 aprile Audi City Lab, il laboratorio di idee e innovazione a cura del marchio dei Quattro Anelli, allestirà il proprio quartier generale in Piazza Sempione, presso l’Arco della Pace e i Caselli Daziari. In questi spazi  prenderà forma la stazione di ricarica e_Domesticity, progettata dallo studio Asymptote Architecture New York. L’installazione si propone di suggerire una nuova forma di interazione fra uomo, ambiente e architettura e sarà composta da quattro strutture circolari e modulari che richiamano le simmetrie dell’Arco della Pace e quelle della stessa piazza. Ispiratrice dell’installazione è Audi e-tron, capostipite della gamma che entro il 2025 potrà contare su 12 vetture completamente elettriche. All’interno di e_Domesticity ci sarà spazio anche per il concept Audi PB18 e-tron e un corposo programma di eventi e incontri.  

Automobili Lamborghini  

Si chiama “Living in the Fast Lane” il laboratorio interattivo pensato da Lamborghini per la settimana del design milanese. Lo spazio, allestito all’interno dell’Hotel Magna Pars Suites di via Tortona 15, accompagna il visitatore in un viaggio multimediale lungo oltre 50 anni: dai primi capolavori storici a quelli più attuali e rappresentativi. In esposizione ci sarà anche la la nuova Huracán EVO Spyder, svelata al Salone di Ginevra. Sarà presente anche un simulatore IMSIM con tecnologia VR, per far vivere agli ospiti un’emozionante esperienza in pista. Porte aperte al pubblico dal 9 al 14 aprile, dalle ore 10 alle ore 19.

BMW

Il marchio BMW parteciperà alla 1ª edizione di “BluE”, manifestazione dedicata alla mobilità del futuro raccontata attraverso installazioni, workshop, talk e test drive in zona Porta Venezia. I visitatori avranno la possibilità di sposarsi in modalità elettrica a bordo di BMW i3BMW i8 ma anche e-bike e pedalare lungo il chilometro BluE.

Citroën 

Via Stendhal 35 ospita invece “Maison Citroën Centenary Edition”. Al suo interno l’imponente scultura “Made with icons”, realizzata dal designer Jean-Baptiste Sénéquier con l’obiettivo di ricordare il Centenario della Marca attraverso oggetti (ben 263) immediatamente riconducibili a Citroën. In un ideale dialogo fra passato e presente non mancheranno due vetture simbolo del brand del Double Chevron: la 2CV con la firma “Origins since 1919” e la moderna C5 Aircross

Honda 

La Casa nipponica, al suo debutto alla Design Week, partecipa con la nuova e-Prototype, svelata in anteprima mondiale al Salone dell’Auto di Ginevra 2019. “Honda experience – Casa Connessa Tortona”, a pochi passi dalla stazione di Porta Genova, offrirà ai visitatori una preview del modello elettrico a batteria prodotto di serie dalla Casa per il mercato europeo, disponibile nelle concessionarie a partire dalla seconda metà dell’anno. L’orario delle visite va dalle 10 alle 21.

Hyundai 

Alla settimana milanese del design non manca HyundaiLa sua presenza si concretizza con il concept “Style Set Free”, che racconta l’auto del futuro indagando il tema della progettazione degli interni dei veicoli. In occasione della MDW Hyundai presenterà anche “Smart Docent”, un’audioguida che accompagnerà i visitatori nel corso dell’esposizione e caratterizzerà anche importanti eventi del marchio in futuro. Come quartier generale alla MDW Hyundai ha scelto l’Opificio 31 di via Tortona 31. 

Jaguar 

Si intitola “The Future Legacy” l’installazione, curata da Ian Callum, Jaguar Director of Design, che esplora l’identità stilistica del marchio proponendo la silhouette decostruita della nuova XE. L’installazione sarà visibile nel Chiostro Nina Vinchi del Piccolo Teatro Grassi. Dal teatro, i visitatori seguiranno un percorso che li condurrà alla nuova Jaguar XE, esposta, nella sua interezza, nel Cortile dell’Orologio di Palazzo Litta.

Peugeot 

Il futuro visto da Peugeot non sarà noioso. Lo dichiara il costruttore con la mostra “Unboringthefuture“, allestita in via Savona 56, che continuerà il percorso sull’elettrificazione proponendo una visione del futuro attraverso tre anteprime nazionali. Si tratta di nuova Peugeot 208, per la prima volta in vetrina anche in versione 100% elettrica e della e-Legend Concept. A rappresentare la Casa anche un leone… monumentale, alto quasi 5 metri e lungo 12, accompagnato da 36 leoncini a raccontare i trentasei anni di evoluzione di 208.

Polestar 

“Into the Light” è il titolo dell’installazione a cura di Polestar. Immaginando il futuro luminoso della mobilità il brand porta all’Opificio 31 di via Tortona 31 due strutture simbolo dell’elettrificazione: una stazione di servizio e una pista di slot car interattiva. La stazione di servizio viene interpretata come punto di riferimento architettonico e culturale ma anche come promemoria della dipendenza della civiltà dai combustibili fossili. La pista di slot car, invece, si pone come idea di divertimento della guida elettrificata. Per chi vuole curiosare tra gli allestimenti firmati Polestar può farlo per tutta la durata della MDW dalle 10 alle 21.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Suzuki regina delle Alpi

Volkswagen ID Roomzz
Il SUV elettrico svelato a Shanghai

Hyundai
In arrivo la nuova piattaforma