Jaguar E-Pace: compatta premium

9 luglio 2017 - 22:07

Si chiama E-Pace, debutterà tra pochi giorni ed è la seconda SUV della storia Jaguar. Il 13 luglio verrà infatti svelata la sport utility compatta inglese, sorella minore della F-Pace. Una vettura cruciale per il costruttore britannico, chiamata a numeri di vendita rilevanti e, soprattutto, a sfidare rivali premium del calibro di BMW X1, Audi Q3 e Mercedes-Benz GLA.


Motori a 4 cilindri Ingenium
Ispirata nelle linee alla F-Pace, la nuova E-Pace dovrebbe essere lunga 4,4 metri, vale a dire oltre 30 cm in meno rispetto alla citata “sorella maggiore” dalla quale si distinguerà non solo per le dimensioni, ma – almeno in parte – anche per le motorizzazioni. Sottopelle sono infatti previsti i propulsori a 4 cilindri alimentati a iniezione diretta della benzina o del gasolio appartenenti alla famiglia Ingenium, accreditati in questo caso di potenze comprese tra 163 e 250 cv, cui si affiancherà un inedito powertrain ibrido composto da un piccolo 3 cilindri Diesel da 1,5 litri e da un modulo elettrico sviluppato internamente dal Gruppo Jaguar Land Rover.

Pianale in lega leggera
Al momento non si conoscono i prezzi per il mercato europeo, ma in America la E-Pace, che sarà seguita nel 2018 dalla più grande crossover elettrica I-Pace, verrà proposta a partire da 40.000 dollari. Vale a dire circa 3.000 dollari in meno rispetto alla F-Pace. Proposta anche a trazione integrale, la seconda SUV della storia Jaguar condividerà la meccanica con la Land Rover Discovery Sport, mentre a livello estetico sarà caratterizzata da sottili gruppi ottici a LED, ispirati alla sportiva F-Type, e da ampie prese d’aria volte a conferirle un look sportivo. La piattaforma, da tradizione per la Casa di Coventry, sarà in alluminio.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Audi S5 TDI
La sua prima volta

Hyundai, idrogeno anche per la mobilità “pesante”

Peugeot 3008
Le Fiamme Gialle guidano francese