Stellantis, ora è ufficiale. Ma 12 marchi non saranno troppi? Chi rischia e chi no

Il Gruppo VW ne ha 8 (esclusi veicoli pesanti e moto), Renault-Nissan-Mitsubishi 10, Toyota 3

Abarth

Quando era il n°2 dell’allora Alleanza Renault-Nissan, Tavares è stato il più grande fan del ritorno di Alpine. Un precedente che fa ben sperare gli amanti dello Scorpione, che nel 2018 ha venduto 26.736 unità. Non solo: il fatto di poter disporre della piattaforma CMP (quella di Peugeot 208 e 2008, Opel Corsa e DS3 Crossback, fra le altre) potrebbe portare alla rinascita della Punto e, dunque, della sua declinazione Abarth. Il tutto, considerando che la 500 (base per 595, 695, etc.) non mostra segni di cedimento e che la nuova generazione, a partire dall’elettrica 500e, è in rampa di lancio. Sì, un’Abarth elettrica fa rabbrividire molti, ma è proprio questo che potrebbe permettere al marchio di rispettare le norme anti inquinamento.