SUV elettrici e ibridi plug-in 2021, dall’Alfa Romeo Tonale alla VW ID.4

Il 2021 vedrà un gran numero di nuove auto con carrozzeria rialzata e una spina per la ricarica. Eccole, da poco più di 100 a oltre 700 CV

Ottobre

  • Alfa Romeo Tonale: nel mese di ottobre arriverà sul mercato la tanto attesa Alfa Romeo Tonale. Il SUV del Biscione sarà il primo modello della gamma ad essere elettrificato e verrà assemblato nel rinnovato stabilimento di Pomigliano D’Arco. La trazione sarà anteriore e il design sarà in parte ispirato dallo Stelvio ma presenterà anche nuovi elementi stilistici, come nel caso dei fari anteriori.

  • Maserati Grecale: sviluppata interamente a Modena, verrà prodotta a partire dalla fine del 2020 sulla base della raccolta ordini partita proprio in occasione del lancio della MC20. Lo stabilimento prescelto è quello di Cassino e per la Grecale è in fase di allestimento una nuova catena di montaggio, per la quale Fiat Chrysler ha investito circa 800 milioni di euro, parte del piano industriale per l’Italia che prevede un investimento totale pari a 5 miliardi di euro. Per questa auto sono previsti sia motori endotermici tradizionali, sia unità elettrificate.
  • Toyota SUV elettrico: di questa auto si sa ancora pochissimo, se non che si tratta della dimostrazione che il pur preziosissimo full hybrid, ormai, non basta più. E così, anche Toyota inaugurerà una nuova piattaforma modulare dedicata. Pianale da cui deriverà, appunto, un nuovo SUV 100% elettrico.

Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre