SUV elettrici e ibridi plug-in 2021, dall’Alfa Romeo Tonale alla VW ID.4

Il 2021 vedrà un gran numero di nuove auto con carrozzeria rialzata e una spina per la ricarica. Eccole, da poco più di 100 a oltre 700 CV

Gennaio

  • Audi Q8 TFSIe quattro (ibrida plug-in): disponibile con il V6 3.0 TFSI in due step di potenza: la 55 TFSIe quattro da 381 CV e la top di gamma 60 TFSIe quattro da 462 CV, accreditata di 700 Nm di coppia. Il motore elettrico? Potenza di picco di 136 CV e una batteria da 17,8 kWh, per un’autonomia a zero emissioni massima di 49 km (48 km per la più potente 60 TFSIe) nel ciclo WLTP.
  • Jaguar F-Pace restyling: per l’occasione diventa anche plug-in hybrid, con 404 CV di potenza e un’autonomia elettrica di 53 km.
  • MG EHS: il powertrain MG abbina un 1.5 turbobenzina da 162 CV e 250 Nm di coppia a un motore elettrico da 122 CV e 230 Nm. In totale (che non è la semplice somma) fanno 258 CV e 370 Nm. L’autonomia elettrica? 52 km. Il C-SUV ibrido plug-in del marchio inglese è venduto a partire da 34.000 euro (incentivi esclusi).
  • Peugeot 3008 HYbrid e HYBrid4: in questo caso non si tratta di una novità. La francese “alla spina” esisteva già, ma Peugeot l’ha ritoccata leggermente nel design. Volete sapere come va? Qui la prova della HYbrid4 (da 300 CV) e qui quella della HYbrid (da 225 CV).

Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre