Cabrio e spider, ecco le auto migliori per guidare capelli al vento

17 giugno 2019 - 10:30

Riprende il nome della storica vettura in produzione dal 1966 al 1985 e condivide il pianale con la spider Mazda MX-5. Caratterizzata dalla trazione posteriore e da un abitacolo a due posti secchi, adotta un 4 cilindri 1.4 MultiAir turbo da 140 cv e 240 Nm di coppia (170 CV e 250 Nm per la versione a marchio Abarth, in foto) abbinato a un cambio manuale a 6 rapporti dalla corsa molto corta, a tutto vantaggio del piacere di guida. Il reparto sospensioni, raffinato, vede operare uno schematismo a triangoli sovrapposti all’avantreno e multilink al retrotreno, laddove lo sterzo è a servoassistenza elettrica variabile in funzione della velocità. Il generoso ricorso all’alluminio e la presenza della capote in tela ad azionamento manuale permettono di contenere il peso in 1.050 kg. Scatta da 0 a 100 km/h in 7,5 secondi, percorre mediamente 15,6 km/l e raggiunge i 215 km/h. Prezzo a partire da 28.000 euro.

Alfa Romeo 4C Spider

Audi A5 Cabriolet

Audi R8 Spider

Audi TT Roadster

BMW Serie 4 Cabrio

BMW Serie 8 Cabrio

BMW Z4

DS3 Cabrio

Ferrari 488 Spider

Ford Mustang Convertible

Lamborghini Huracan e Aventador Spider

Lotus Elise

Mazda MX-5

Mercedes-Benz SLC

Mercedes-Benz Classe C e Classe E Cabrio

Mercedes-Benz Classe S Cabrio e GT Spider

Mini Cabrio

Porsche 718 Boxster

Porsche 911 Cabrio

Smart Fortwo Cabrio

Land Rover Range Rover Evoque

Commenta per primo