Cabrio e spider, ecco le auto migliori per guidare capelli al vento

17 giugno 2019 - 10:30

È uno dei simboli d’America. La scoperta a quattro posti yankee non tradisce il design del passato e, anzi, lo enfatizza grazie a linee ancor più muscolose. Richiama lo stile fastback caro alle pony car degli Anni ’60 e ’70. All’avantreno con schema McPherson abbina un retrotreno a ruote indipendenti tipo multilink. Il 4 cilindri in linea EcoBoost – turbo a iniezione diretta di benzina – da 2,3 litri a fasatura variabile, in grado di erogare 317 cv e 410 Nm, è il propulsore ideale per poter contare su prestazioni brillanti e al tempo stesso non diventare i migliori amici dei benzinai. Garantisce una percorrenza media di 12,2 km/l anziché i 7,4 km/l appannaggio del ciclopico V8 5.0 da 420 cv. Al cambio manuale a 6 rapporti è sicuramente preferibile l’unità automatica a 10 marce, optional a 2.000 euro. Mustang Convertible 2.3 EcoBoost. Prezzi da 45.500 euro.

Alfa Romeo 4C Spider

Audi A5 Cabriolet

Audi R8 Spider

Audi TT Roadster

BMW Serie 4 Cabrio

BMW Serie 8 Cabrio

BMW Z4

DS3 Cabrio

Ferrari 488 Spider

Fiat 124 Spider

Lamborghini Huracan e Aventador Spider

Lotus Elise

Mazda MX-5

Mercedes-Benz SLC

Mercedes-Benz Classe C e Classe E Cabrio

Mercedes-Benz Classe S Cabrio e GT Spider

Mini Cabrio

Porsche 718 Boxster

Porsche 911 Cabrio

Smart Fortwo Cabrio

Land Rover Range Rover Evoque

Commenta per primo