Cabrio e spider, ecco le auto migliori per guidare capelli al vento

Che sia con capote in tela o rigida, le auto cabrio hanno sempre fatto gola a molti, in particolar modo d’estate.

Lotus Elise

Lotus Elise Cup 250

Più bassa di una Aventador, con i suoi 112 cm di altezza e 931 kg di peso (per la variante più sportiva) Lotus Elise sfoggia fiera il suo 1.8 benzina sovralimentato in due declinazioni di potenza: 220 (Elise Sport 220 ed Elise Sprint 220) e 250 CV (Elise Cup 250). Quest’ultima variante è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in 4,3 secondi con una velocità massima di 248 km/h. Un vero gioiellino da pista con telaio monoscocca in alluminio, cambio manuale a 6 rapporti e sterzo dalla precisione chirurgica; privo, da tradizione, della servoassistenza. Il motore a collocazione centrale favorisce la ripartizione delle masse tra gli assali, mentre il comfort è pressoché nullo a causa delle sospensioni granitiche. Il tettuccio in tela è ad azionamento manuale. Lotus Elise Sport ha un prezzo di partenza di 55.220 euro.