I migliori caschi racing

Per chi intende la moto in maniera sportiva, la scelta del casco è fondamentale: dev’essere confortevole, protettivo e… venduto al giusto prezzo. Ecco la lista dei migliori caschi racing.

Shark Race-R PRO GP – 1.000 euro

Presentato quest’anno all’EICMA 2018, il Race-R PRO GP è il top di gamma Shark, replica esatta di quello utilizzato dai piloti MotoGP e WSBK ed equipaggiato di serie con lo spoiler posteriore allungato. Un’ala aerodinamica, frutto dei test di simulazione CDF (Computational Fluid Dynamics) per analizzare la superficie a contatto con l’aria e ottimizzare lo scorrimento dei fluidi sul casco. La calotta è in COVA (Carbon On View & Aramid), un materiale che assicura leggerezza (1.400 grammi) e un’alta resistenza ad abrasione, compressione e delaminazione (in sostanza, la rottura delle fibre).

La calotta interna invece è in EPS a multi-densità, mentre la mentoniera è munita di un filtro antinquinamento amovibile. La visiera ha una presa particolarmente ergonomica e ha un sistema di sgancio rapido. Gli interni hanno il trattamento Sanitized, una garanzia, e la zona delle orecchie è in memory foam, per essere confortevole a lungo. È disponibile anche nelle grafiche replica Jorge Lorenzo, Johann Zarco (Winter Test) e Scott Redding (Winter Test) a un prezzo piuttosto elitario.

AGV Pista GP R Carbon– a partire da 1.200 euro

Arai RX-7V – a partire da 899 euro

Caberg Avalon – a partire da 149,99 euro

Caberg Drift Evo – a partire da 279,99 euro

HJC RPHA 11 – 399,90 euro

LS2 FF323 Arrow C Evo – a partire da 399 euro

Premier Dragon Evo – a partire da 289 euro

Scorpion EXO-R1 Air – a partire da 369,90 euro

Schuberth SR2 – a partire da 669 euro

Shark Race-R PRO GP – 1.000 euro

Shoei X-Spirit III – a partire da 699 euro

Shoei NXR2 – prezzi da definire

X-Lite X-803 – a partire da 460 euro