I migliori caschi racing

Per chi intende la moto in maniera sportiva, la scelta del casco è fondamentale: dev’essere confortevole, protettivo e… venduto al giusto prezzo. Ecco la lista dei migliori caschi racing.

Premier Dragon Evo – a partire da 289 euro

Utilizzato da Niccolò Canepa per correre nel mondiale Endurance (che tra l’altro ha vinto), il Dragon Evo è l’integrale top di gamma di Premier, azienda nata negli Stati Uniti, ma divenuta italiana nel 1987. Ha una calotta in fibra tricomposita chiamata DCA, un mix di dyneema (fibra sintetica), carbonio e fibre aramidiche, ed è leggera e resistente. Anche in questo caso, la forma della calotta è frutto di test in laboratorio ed è stata approvata dai piloti che corrono la 24 ore di Le Mans.

Per coprire tutte le taglie ci sono due diverse misure di calotta esterna, mentre quella interna è in EPS a densità differenziata. Gli interni hanno un trattamento chiamato Sanitized, a garanzia di un’ottima traspirabilità e comfort. Il prezzo è molto interessante, 289 euro, ma per la versione in carbonio servono almeno 100 euro in più. Premier offre anche la garanzia di 5 anni su tutti i suoi caschi.

AGV Pista GP R Carbon– a partire da 1.200 euro

Arai RX-7V – a partire da 899 euro

Caberg Avalon – a partire da 149,99 euro

Caberg Drift Evo – a partire da 279,99 euro

HJC RPHA 11 – 399,90 euro

LS2 FF323 Arrow C Evo – a partire da 399 euro

Premier Dragon Evo – a partire da 289 euro

Scorpion EXO-R1 Air – a partire da 369,90 euro

Schuberth SR2 – a partire da 669 euro

Shark Race-R PRO GP – 1.000 euro

Shoei X-Spirit III – a partire da 699 euro

Shoei NXR2 – prezzi da definire

X-Lite X-803 – a partire da 460 euro