I migliori caschi racing

Per chi intende la moto in maniera sportiva, la scelta del casco è fondamentale: dev’essere confortevole, protettivo e… venduto al giusto prezzo. Ecco la lista dei migliori caschi racing.

X-Lite X-803 – a partire da 460 euro

Sviluppato direttamente sui campi di gara, l’X-Lite X-803 è l’ultimo e più completo casco integrale racing dell’azienda italiana. Erede dell’apprezzatissimo X-802, è migliorato sotto molti aspetti grazie al certosino lavoro dei tecnici. Obiettivi: più comfort nell’utilizzo estremo, quello in pista. Come il suo predecessore, anche l’X-803 adotta soluzioni come il sistema di rimozione dei guanciali in caso d’emergenza (NERS – Nolan Emergency Release System) tramite nastri rossi e le tre diverse misure di calotta per coprire tutte le taglie (tutte realizzate in un mix di fibra di vetro, carbonio e fibre aramidiche).

Cambia invece la visibilità laterale, migliorata, e l’abitabilità, aumentata grazie a una mentoniera un po’ più lunga. Non è tutto: a detta dei tecnici, l’X-803 assicura una grande stabilità alle alte velocità grazie allo spoiler posteriore (che è regolabile nell’inclinazione per adattare la portata aerodinamica in base alle diverse posizioni del pilota). Infine, la nuova cuffia interna con costruzione a rete agevola la diffusione dell’aria nella parte superiore del capo. Prodotto anche nella versione Ultra Carbon (con calotta in fibra di carbonio: 530 euro), l’X-803 è venduto a un prezzo in linea con i suoi contenuti.

AGV Pista GP R Carbon– a partire da 1.200 euro

Arai RX-7V – a partire da 899 euro

Caberg Avalon – a partire da 149,99 euro

Caberg Drift Evo – a partire da 279,99 euro

HJC RPHA 11 – 399,90 euro

LS2 FF323 Arrow C Evo – a partire da 399 euro

Premier Dragon Evo – a partire da 289 euro

Scorpion EXO-R1 Air – a partire da 369,90 euro

Schuberth SR2 – a partire da 669 euro

Shark Race-R PRO GP – 1.000 euro

Shoei X-Spirit III – a partire da 699 euro

Shoei NXR2 – prezzi da definire

X-Lite X-803 – a partire da 460 euro