Scooter 2020 ecco quelli da tenere d’occhio (elettrici e non)

Lontani i tempi in cui di nuovi scooter ne arrivavano cento all’anno le novità per il 2020 non sono così numerose ma va anche detto che la creatività non manca di sicuro. E il palcoscenico si sta sempre più dividendo tra trazione elettrica e tradizionale. Se avete intenzione di comprarne uno (anche a tre ruote) ecco quelli su cui puntare il mirino secondo RED

Italjet Dragster – Termico

Italjet Dragster 2020 arancio foto studio Negli Anni ’90 uno scooter Italjet faceva girare la testa a tutti i ragazzini. Ha sbalordito con il suo design ardito, fatto di linee sportive e sovrastrutture ridotte all’osso, che facevano fede al suo nome. Ora Italjet Dragster è tornato e, ora come allora, mantiene intatti i suoi due elementi distintivi. Il primo è una carrozzeria minimalista, che lascia scoperto il telaio a traliccio in acciaio, telaio che è stato completamente riprogettato e che ora sfrutta piastre in alluminio pressofuso.

Il secondo è il SIS, il Sistema Indipendente di Sterzo, che divide l’azione sterzante da quella ammortizzante e utilizza uno spettacolare braccio in alluminio per sorreggere la ruota anteriore. Le ruote dell’Italjet Dragster hanno diametri diversi, da 12” all’anteriore e 13” al posteriore. Le cilindrate in listino sono due, 125 e 200, con potenza massima di 20 cv, mentre le colorazioni previste sono tre.