Scooter 2020 ecco quelli da tenere d’occhio (elettrici e non)

Lontani i tempi in cui di nuovi scooter ne arrivavano cento all’anno le novità per il 2020 non sono così numerose ma va anche detto che la creatività non manca di sicuro. E il palcoscenico si sta sempre più dividendo tra trazione elettrica e tradizionale. Se avete intenzione di comprarne uno (anche a tre ruote) ecco quelli su cui puntare il mirino secondo RED

Yadea C1S – Elettrico

Yadea CS1 Scooter elettrico Statico fondo neroIl maggior produttore di veicoli elettrici al mondo è cinese e si chiama Yadea. A disegnare il suo nuovo C1S è stato però uno fra i più rinomati studi di design europei, il team Kiska, lo stesso che firma i progetti KTM e Husqvarna. E si vede… Ha una linea innovativa, fra gli scooter urbani, che combina elementi estetici retrò con eleganza e avanguardia tecnologica, il che lo inserisce nella lista dei migliori scooter elettrici. Ha fari a LED con funzione di auto-rilevamento e la luce di stop che integra il logo Yadea. Yadea C1S è dotato di un motore integrato da 3,0 kW montato lateralmente, con potenza che può arrivare a 6,0 kW e coppia massima di 138 Nm. In cinque secondi raggiunge gli 80 km/h e affronta pendenze fino al 30%. Utilizza una sospensione idraulica a tre stadi, che regola in modo adattivo la molla in base al carico e alle condizioni della strada. Inoltre, una nuova generazione di app di viaggio consente di controllare tutte le informazioni del veicolo sempre e ovunque. Arriverà sul mercato nella primavera del 2020.

Best Seller dal Giappone

Il re dei Maxi Scooter

Il tre ruote che si si ispira alle auto

Lo scooter con le batterie intercambiabili

Elettrico Made in Italy

Il grande ritorno

Maxi bicilindrico a un prezzo interessante

Lo scooter naked

Elettrico con un design ardito

Il tre ruote elettrico