Scooter 2020 ecco quelli da tenere d’occhio (elettrici e non)

Lontani i tempi in cui di nuovi scooter ne arrivavano cento all’anno le novità per il 2020 non sono così numerose ma va anche detto che la creatività non manca di sicuro. E il palcoscenico si sta sempre più dividendo tra trazione elettrica e tradizionale. Se avete intenzione di comprarne uno (anche a tre ruote) ecco quelli su cui puntare il mirino secondo RED

Yadea C1S – Elettrico

Yadea CS1 Scooter elettrico Statico fondo neroIl maggior produttore di veicoli elettrici al mondo è cinese e si chiama Yadea. A disegnare il suo nuovo C1S è stato però uno fra i più rinomati studi di design europei, il team Kiska, lo stesso che firma i progetti KTM e Husqvarna. E si vede… Ha una linea innovativa, fra gli scooter urbani, che combina elementi estetici retrò con eleganza e avanguardia tecnologica, il che lo inserisce nella lista dei migliori scooter elettrici. Ha fari a LED con funzione di auto-rilevamento e la luce di stop che integra il logo Yadea.

Yadea C1S è dotato di un motore integrato da 3,0 kW montato lateralmente, con potenza che può arrivare a 6,0 kW e coppia massima di 138 Nm. In cinque secondi raggiunge gli 80 km/h e affronta pendenze fino al 30%. Utilizza una sospensione idraulica a tre stadi, che regola in modo adattivo la molla in base al carico e alle condizioni della strada. Inoltre, una nuova generazione di app di viaggio consente di controllare tutte le informazioni del veicolo sempre e ovunque. Arriverà sul mercato nella primavera del 2020.