Scooter 2020 ecco quelli da tenere d’occhio (elettrici e non)

Lontani i tempi in cui di nuovi scooter ne arrivavano cento all’anno le novità per il 2020 non sono così numerose ma va anche detto che la creatività non manca di sicuro. E il palcoscenico si sta sempre più dividendo tra trazione elettrica e tradizionale. Se avete intenzione di comprarne uno (anche a tre ruote) ecco quelli su cui puntare il mirino secondo RED

Kymco i-One – Elettrico

Kymco I-One DX scooter elettrico Sarà sicuramente il nuovo X-Town CT 300 lo scooter che, nel 2020, farà più contenta Kymco: il midi a pedana piatta, nato per fare breccia fra il popolo dei commuter. Però a noi piace segnalare l’i-One, elettrico che sembra prossimo a debuttare sul nostro mercato. Convinta sostenitrice del sistema di mobilità elettrica, che ha approcciato con l’interessante sistema Ionex di batterie intercambiabili, Kymco ha deciso di allargare la gamma elettrica con una serie di modelli declinati per vari servizi di utilità, dallo sharing al trasporto merci.

Il piccolo i-One è uno scooter dalle linee moderne, con ruote da 12 pollici e omologazione 50 cc. Progettato con un vano batteria espandibile, consente di regolare l’autonomia a seconda delle esigenze. Per l’uso quotidiano, si può scegliere di inserire solo una batteria per mantenere uno spazio di carico più ampio sotto la sella. Per gli spostamenti più lunghi si può installare l’alloggiamento della batteria espandibile e inserire due elementi per ottenere una autonomia che raggiunge i 100 km.