I diavoli dell’Inferno (verde)

La stagione per tentare il record del Nürburgring si avvicina. La Nordschleife attende la vettura che saprà battere il primato di 6’48” appartenente a Radical SR8 LM. Ecco le supercar stradali che hanno fatto registrare i migliori dieci tempi di sempre

6) Dodge Viper SRT10 ACR – hot lap 7’12” – anno 2011

Sebbene la Viper 8.3 SRT-10 fosse dotata di un V10 di 8.285 cc forte di 506 cv, in Dodge pensarono che tutto ciò non fosse sufficiente per soddisfare i clienti sportivi. La “cura” ACR (American Club Racer) trasformò così la sportiva USA in una vera e propria track car. Il V10 cresceva a 8,4 litri e, complici condotti d’aspirazione e scarico più generosi, erogava 600 cv e 758 Nm (77,4 kgm).
La vettura dimagriva di 36 kg, mentre le sospensioni si avvalevano di ammortizzatori KW regolabili in altezza, compressione ed estensione. Debuttarono una barra antirollio anteriore maggiorata e profili aerodinamici in carbonio derivati dal Campionato FIA GT. Ricevette un upgrade anche l’impianto frenante, corredato di dischi autoventilanti StopTech abbinati a pinze Brembo. Cambio manuale a 6 rapporti Tremec. Costava, negli States, l’equivalente di “solo” 63.000 euro (!), scattava da 0 a 100 km/h in meno di 4,0 secondi e superava i 300 km/h.
Dodge Viper SRT10 ACR – pilota Dominik Farnbacher – 14 settembre 2011
http://youtu.be/p2EuY9uRCfQ