Le migliori bici Gravel per pedalare su ogni terreno

Hanno geometrie confortevoli, gomme larghe, freni a disco e un nome figo. In più, sono in grado di portarti dappertutto e di farlo velocemente. Ecco le nostre preferite.

Ibis Hakka MXBicicletta gravel Ibis Hakka MX rossa, vista laterale destra

Appena presentata, ha già fatto molto rumore. Se fosse un’auto sarebbe una cross-over, ma visto che è una bici la si può considerare una Gravel con buona predisposizione per l’off-road, capace anche di essere veloce su asfalto. Offre la possibilità di montare doppie ruote: in versione 27.5” può ospitare gomme Mtb fino a 2.1” o road plus fino a 47 mm mentre con le 700c la forbice spazia da 23 a 40 mm. Il telaio permette di montare trasmissioni 2X o 1X, il passaggio cavi è interno e si può realizzare ogni montaggio, Di2 compreso. I freni a disco sono flat-mount, compatibili con rotori fino a 160 mm. Non poteva mancare sulla Hakka, il famoso “hand job”, una sorta di biglietto da visita di Ibis, qui convertito a punto di fissaggio del parafango posteriore.Il frame kit con forcella Enve CX Disc costa 2.390 euro, la bici montata SRAM Rival costa 3.990 euro, mentre per avere Shimano Ultegra e ruote IBIS D30 si sale a 7.290 euro.

3T GT Scott
Basso Ibis Specialized
Bergamont Lapierre Surly
Bianchi Look Titici
BMC Niner T°Red
Cannondale Norco Trek
Canyon Open Wilier
Carrera Pinarello
Cinelli Ridley
Ferremi Ritchey
Giant Salsa
Gios Santa Cruz