Le migliori bici Gravel per pedalare su ogni terreno

Hanno geometrie confortevoli, gomme larghe, freni a disco e un nome figo. In più, sono in grado di portarti dappertutto e di farlo velocemente. Ecco le nostre preferite.

BMC URS

BMW URS bici GravelA caratterizzare la regina di famiglia è la tecnologia Tuned Compliance Concept, adattata alle esigenze del Gravel più impegnativo: URS utilizza infatti la Micro Travel Technology, il reggisella D-Shape e una specifica laminazione delle fibre di carbonio per garantire trazione, controllo e comfort sui terreni più vari. Anche la geometria è stata definita in modo specifico per un utilizzo che in BMC chiamano Gravel+. L’angolo di sterzo aperto (siamo a 70°), il reach pronunciato (419 mm nella taglia L) e attacchi manubrio corti (55 mm o 70 mm) lavorano in sincronia per migliorare il controllo e la reattività sui terreni più difficili. La URS adotta l’Integrated Cockpit System per il Gravel e può montare il parafango integrato Dfender (nella dotazione di serie). BMC ha previsto la sola opzione monocorona, da abbinare a cambio meccanico o elettronico, e la possibilità di montare ruote da 700 con gomme fino a 45 mm o ruote da 650b con gomme fino a 47 mm. Le versioni sono quattro, con quattro taglie, di cui la top di gamma One, con cambio SRAM Red eTap (wireless) e ruote Enve G23, in fibra di carbonio, pesa 8,8 kg e costa 8.999 euro euro.

BMC Roadmachine X

BMC RoadMachine X bici gravelLa X nella famiglia delle Roadmachine sta a indicare le biciclette pensate per l’Endurance, inteso nell’accezione più ampia del termine. La Roadmachine X ha telaio in tubi di alluminio a triplo spessore, idroformati, realizzato con tecnologia TTC (Tune Compliant Concept) Endurance per massimizzare la capacità di assorbimento verticale e, di conseguenza, il comfort e la precisione di guida. La forcella è in fibra di carbonio, il passaggio tubi è interno, sono previsti attacchi per i portapacchi, mentre i parafanghi fanno parte della dotazione di serie. Il peso del telaio in taglia 54 è 1.270 g, 420 g pesa invece la forcella. Il montaggio prevede un una configurazione 1×11 con SRAM Apex e dischi da 160 mm; le ruote sono Mavic/Formula, con gomme WTB Exposure da 34 mm. Disponibile nelle sei taglie 47/51/54/56/58/61 cm, pesa 9,5 kg e costa 1.999 euro.

3T GT Scott
Basso Ibis Specialized
Bergamont Lapierre Surly
Bianchi Look Titici
BMC Niner T°Red
Cannondale Norco Trek
Canyon Open Wilier
Carrera Pinarello
Cinelli Ridley
Ferremi Ritchey
Giant Salsa
Gios Santa Cruz