Le migliori bici Gravel per pedalare su ogni terreno

Hanno geometrie confortevoli, gomme larghe, freni a disco e un nome figo. In più, sono in grado di portarti dappertutto e di farlo velocemente. Ecco le nostre preferite.

3T Exploro

Ecco la seconda generazione di Exploro, caratterizzata dalla compatibilità con pinze flatmount e dalla forcella Fango, riprogettata. Un gioiellino che racchiude soluzioni raffinate e tanta tecnologia. Il telaio è un monoscocca in fibra di carbonio con il down tube da 50 mm, dimensione commisurata alle maggiori sezioni delle gomme, in grado di deviare i flussi di aria sul profilo delle borracce per chiudersi oltre il tubo sella, da 25 mm, sulla ruota posteriore. Anche il tubo sterzo, il cannotto sella e i foderi obliqui condividono questa impostazione mentre i foderi bassi hanno una sezione tradizionale ma un disegno asimmetrico, che permette di contenere la lunghezza del carro in soli 415 mm ed è compatibile con lo standard GravelPlus, ossia può ospitare gomme road da 700c, gomme Gravel/Ciclocross da 700c con sezione fino a 40 mm e gomme mountain/road da 650b con sezione fino a 2,1″, mantenendo il medesimo ingombro. Entrambi i perni sono passanti, da 12 mm dietro e 15 mm all’anteriore.Exploro Flatmount (che affianca il modello Postmount) è disponibile sia come kit telaio/forcella/reggisella, declinato nelle versioni LTD e Team, che differiscono per il peso (-190 grammi a vantaggio della prima), il prezzo (4.400 euro contro 3.200 euro) e il colore (Nero opaco con logo grigio e Nero con logo rosso); Exploro Postmount è disponibile anche come bici completa, montata SRAM Rival, a 3.990 euro.

3T GT Scott
Basso Ibis Specialized
Bergamont Lapierre Surly
Bianchi Look Titici
BMC Niner T°Red
Cannondale Norco Trek
Canyon Open Wilier
Carrera Pinarello
Cinelli Ridley
Ferremi Ritchey
Giant Salsa
Gios Santa Cruz