Le Novità da non perdere EICMA 2017

9 novembre 2017 - 11:11

Le moto da non perdere Eicma 2017
EICMA 2017 –  Le novità da non perdere agli stand delle principali case produttrici. Abbiamo selezionato le moto da non perdere EICMA e i modelli di punta delle novità per il 2018. Se anche tu passerai ad EICMA assicurati di non perdere queste succose novità. Se hai bisogno di maggiori info sui biglietti, ingressi gratutii e informazioni, leggi il nostro articolo dedicato, è possibile acquistare i biglietti per l’esposizione dal Portale Ticket One o alle biglietterie della fiera.

 
Aprilia

Aprilia Racing Factory Works Kit.

Meno peso, più potenza e appendici aerodinamiche derivate dalla MotoGP, e la bellissima RSV4 si avvicina sempre più alle moto da corsa ufficiali. Qui trovi il nostro articolo dedicato

Vedi anche SX 125, RX 125, SX 50, SX 50 Factory ed RX 50 Factory, con cui Aprilia va alla riconquista dei giovanissimi riders.
BMW

BMW La nuova regina dei viaggi si chiama K 1600 Grand America e promette comfort con classe.

Sempre da Monaco sono in arrivo le sorelle minori della best seller R 1200 GS nelle cilindrate intermedie e con i motori bicilindrici frontemarcia BMW F 750 GS e F 850 GS my 2018. Inoltre BMW sonda il terreno negli scooter di fascia media con l’accattivante il C 400 X, linea innovativa e tutta spigoli.
Ducati

In casa Ducati, la più attesa è stata la bomba Panigale V4, che segnerà una svolta epocale per Borgo Panigale anche nel mondo delle corse nel momento in cui abbandonerà il leggendario bicilindrico a L per la nuova configurazione stile MotoGP . Panigale V4 entra a mani basse nella categoria delle moto da non perdere EICMA.

Non da meno in quanto a fascino la Ducati 959 Panigale Corse, ma pure la viaggiatrice veloce Multistrada 1260 che riporta il dna sportivo Ducati su una vera globe trotter. Occhi puntati anche sulla novità nella serie Scrambler, che si allarga con l’introduzione della versione maggiorata 1100 e affianca la 800 e la 400.
Honda

Mamma Honda sforna la nuova Africa Twin Adventure Sports che enfatizza l’indole da rallysta della endurona giapponese con serbatoio maggiorato, sospensioni a corsa lunga e tanta voglia di… deserti africani. Non manca l’aggiornamento 2018 del modello base della stessa tuttoterreno.

Spazio ai giovani anche per Honda, con le nuove CB125R e CB300R, dedicate rispettivamente ai sedicenni e ai neopatentati A2.
Kawasaki

In Kawasaki la sportività è di casa e lo confermano con una GT veloce che si annuncia come una vera belva di prestazioni: è la Ninja H2 SX la nuova super sport tourer di Akashi. Il motore è il 4 cilindri sovralimentato dell’H2, da 200 cavalli! Sicuramente tra le moto da non perdere EICMA.

Inoltre le piccole Ninja lievitano e arriva la 400, che prende il posto della già affermata 300. Ma gli occhi dei nostalgici saranno incollati alla Z900RS che rievoca la mitica Z1 degli anni Settanta.
KTM

Allo stand KTM regna la concept 790 Adventure che lascia a bocca aperta gli appassionati di motorally doc.

Ma contemporaneamente è già pronta la Duke 790 che prosegue la storia di una motard stradale molto amata dai puristi orange.

 
Moto Guzzi

Moto Guzzi c’è e propone una prelibatezza di stile italiano ancora in fase concept: il suo nome è V85 e scalda gli animi dei guzzisti di tutto il mondo.

Reali, invece, sono gli aggiornamenti della V7 III e la V9.

 

 
MV Agusta

MV Agusta spara una nuova bellissima made in Varese su base Brutale. Si tratta della Dragster RR 2018. Mozzafiato!

 

 
Suzuki

Tra le moto da non perdere EICMA troviamo Suzuki che ha portato in fiera una bella interpretazione della celeberrima SV 650, contraddistinta dalla sigla X e con chiara ispirazione al mondo cafe racer. Stilosa ed essenziale, su una base super collaudata e affidabile.

 

 
Triumph

Allo stand Triumph si potrà vedere e toccare dal vivo la succulente novità su base Bonneville recentemente presentata in Inghilterra: è la Bobber Black

Insieme è visibile anche l’altra Bonneville inedita, la Speedmaster.

Poi ci sono le crossover Tiger XC 2018 nelle cilindrate 800 e 1200. Per viaggiare comodi e con brio.
Yamaha

Yamaha soprende ogni anno e questa volta fa vedere l’attesissima Ténéré 700 derivata dalla concept T7 e che, sempre più definitiva, fa venire l’acquilina in bocca ai rallysti veri e si prepara all’esordio ufficiale nel 2019.

Sempre nello stesso tema, ma più in grande, la sorellona Super Ténéré 1200 nella versione Raid Edition, una vera globe trotter. Per uso trasversale ci sono invece le nuove Tracer 700 e 900 con i colori 2018 e alcuni aggiornamenti. Per gli sportivi ci sono le MT-07 e la MT-09 SP, con anima e non solo più cattiva.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Le migliori moto 125 presentate a EICMA 2019

EICMA 2019, tutti i numeri

Honda Africa Twin Eicma 2019

EICMA 2019, le migliori moto per viaggiare (enduro, maxi enduro, adventure tourer…)